header - banner4
Home > La Comunicazione > Vivere Chicago

LA CITTA' - Vivere Chicago                                           


Link utili 

Craigslist

Contiene annunci e forum per lavori, case, vendite, privati, servizi, comunità locale ed eventi.



Dove andare e cosa fare:

Chicago going 
Chicago Metromix
Millennium park


Introduzione della nuova procedura di autorizzazione preventiva al viaggio (ESTA).

Si ricorda che dal 12 gennaio 2009 e' definitivamente in vigore la nuova procedura di autorizzazione preventiva al viaggio (ESTA) prevista dal programma Visa Waiver Program. Tale procedura, che generalmente richiede pochi minuti, andrà completata attraverso il sito del Department for Homeland Security PRIMA di imbarcarsi verso gli Stati Uniti e consentirà di ottenere SOLAMENTE l'autorizzazione al viaggio della durata di 2 anni: le autorità americane si riservano in ogni caso il diritto di rifiutare l'ingresso nel Paese anche al viaggiatore in possesso di tale autorizzazione.
Si consiglia pertanto di provvedere quanto prima a completare la suddetta procedura ed eventualmente contattare l'ambasciata o i consolati statunitensi in Italia qualora si dubiti di possedere i requisiti per essere accettati alla dogana.

Per informazioni dettagliate ed aggiornate si consiglia di consultare le sezione dedicate al programma nel sito del DHS o nel sito dell'ambasciata USA in Italia. Informazioni utili possono poi essere reperite nel sito viaggiaresicuri.it nella pagina riservata agli Stati Uniti.

Si ricorda che per ragioni di sicurezza gli agenti del Customs and Border Protection (polizia di frontiera) sono autorizzati ad eseguire ispezioni a campione sulle APPARECCHIATURE ELETTRONICHE dei viaggiatori. Dal momento che non è in alcun modo possibile sottrarsi a tali controlli, si consiglia di non portare con sé materiali e dispositivi (come pc portatili, palmari, cellulari, hard disk, macchine fotografiche etc.) qualora non si sia disposti a consentire l’ispezione del loro contenuto.

La U.S. Customs and Border Protection (CBP) informa che a partire dall’8 settembre 2010 i viaggiatori dei paesi aderenti al Visa Waiver Program (WVP) dovranno pagare l’importo di $ 14 all’atto della richiesta dell’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

Tale pagamento dovrà essere effettuato tramite carta di credito al momento della richiesta sul sito. Attualmente, il sistema ESTA accetta soltanto le seguenti carte di credito: Mastercard, Visa, American Express e Discover. Il sistema non potra’ finalizzare le richieste fin quando tutte le informazioni relative al pagamento on-line siano state ricevute.

Si ricorda che ESTA è un’autorizzazione elettronica che i cittadini dei paesi aderenti al Visa Waiver Program devono ottenere prima di imbarcarsi su un vettore aereo o marittimo diretto negli Stati Uniti. L’autorizzazione ESTA è obbligatoria dal 12 gennaio 2009 ed ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto.

Si precisa che le autorizzazioni ESTA approvate prima dell’8 settembre 2010 rimarranno valide fino alla data della loro scadenza e che la loro modifica rimane gratuita. Al contrario, al rinnovo del passaporto i viaggiatori dovranno effettuare una nuova registrazione ESTA soggetta al pagamento di $ 14.

Il Visa Waiver Program è gestito dal Department of Homeland Security (DHS) e consente di viaggiare senza visto ai cittadini di 36 paesi aderenti che si recano negli Stati Uniti d’America per motivi di turismo o affari per un soggiorno massimo di 90 giorni.
Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti ESTA e Electronic System for Travel Authorization (ESTA).


Regole di sicurezza negli aeroporti per il trasporto di liquidi:

All’atto della preparazione del proprio bagaglio
Mentre non vi sono limitazioni per i liquidi inseriti nel bagaglio da stiva, nel bagaglio a mano, i liquidi consentiti sono invece in piccola quantità. Essi dovranno infatti essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 millilitri od equivalenti (es: 100 grammi) ed i recipienti in questione dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro. Dovrà essere possibile chiudere il sacchetto con il rispettivo contenuto. Per ogni passeggero (infanti compresi) sarà permesso il trasporto di uno ed un solo sacchetto di plastica. Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto, e non sono soggetti a limitazione di volume, le medicine ed i liquidi prescritti a fini dietetici, come gli alimenti per bambini.

In Aeroporto
Al fine di agevolare i controlli è obbligatorio:

  • presentare agli addetti ai controlli di sicurezza tutti i liquidi trasportati come bagaglio a mano, affinché siano esaminati;
  • togliersi giacca e soprabito: essi verranno sottoposti separatamente ad ispezione;
  • estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettrici ed elettronici di grande dimensione. Essi verranno ispezionati separatamente rispetto al bagaglio a mano.

I liquidi comprendono:

  • acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  • creme, lozioni ed olii
  • profumi
  • sprays
  • gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia
  • contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
  • sostanze in pasta, incluso dentifricio
  • miscele di liquidi e solidi
  • mascara
  • ogni altro prodotto di analoga consistenza